Ristorante Gaudio Barbariga (BS) Chef Diego Papa

RISTORANTE GAUDIO

Chef: Diego Papa

Via: Strada Provinciale Quinzanese, 3 Barbariga (BS)

Tel: 0309771128

Spesa media escluso bevande: € 90,00

Chiusura: Giovedì tutto il giorno e domenica sera

Riconoscimenti di alcune guide: 2 forchette Gambero Rosso

La mia valutazione:

Ristorante Gaudio (gioia), dei fratelli Papa.
Due fratelli uniti dalla stessa grande passione; la passione per il cibo e per il vino che si dividono egregiamente i compiti, uno bravo in cucina l’altro bravo in sala

Un lungo vialone “anonimo” e molto trafficato di una zona industriale circondata da capannoni e palazzine troverete il ristorante dei fratelli Papa.

Una location che vista da fuori sembra una palazzina poco suggestiva, ma una volta varcata la soglia tutto cambia.

Vengo accolto con molto calore e professionalità da Giambattista Papa, ottimo padrone di casa, il quale riesce a mettermi immediatamente a mio agio facendomi acomodare in una accogliente saletta d’attesa dove scambio volentieri due chiacchiere con lui.

Ma è arrivato il momento di accomodarsi al tavolo, ad un bel tavolo ampio e ben distanziato dagli altri con una elegante mise en place in una bella sala, sobria e moderna.

Nell’attesa di scegliere tra i vari menù degustazione o semplicemente dalla carta mi vengono servite due bollicine Franciacorta con delle piccole entrèe di benvenuto.

Faccio fatica a decidermi sulla scelta ed allora e qui che lo chef interviene per aiutarmi proponendomi un percorso degustazione per conoscere meglio la sua cucina spiegandomi con estrema accortezza, intelligenza e massima comprensione, tutte le sue preparazioni che mi venivano servite.

Ho trovato la sua cucina golosa, appagante e relativamente semplice, senza ostentazione né sfoggio di virtuosismi spettacolari, solo tanta ricerca e qualità della materia prima.

Piatti decisamente superiori e molto equilibrati, ne è un esempio il gambero viola crudo con melanzane, ed altri un pò meno seppur buoni; come ad esempio il Tonno Marinato

Come detto, due fratelli che si dividono egregiamente i compiti, uno bravo in cucina l’altro bravo in sala.

Un ristorante sicuramente meritevole di una tappa gourmet.

 IL GIOCO DEI PIATTI

Il Piatto da bis:
Gambero viola crudo con melanzane e crema di latte

Il piatto che non (ri)ordinerei
Tonno marinato (come riportato allo chef, per i miei gusti troppo avanti nella cottura)

lascia il tuo commento..