I migliori piatti degli chef

“La cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla divenire arte”
Cit. Gualtiero Marchesi

In questi giorni con i Ristoranti chiusi mi sono divertito con i miei ricordi..

Ho provato a creare una mia personale classifica delle migliori preparazioni che io abbia gustato nei ristoranti che ho frequentato più volte.

Tra questi ci sono piatti che per molti chef hanno fatto la storia e sono diventati parte della tradizione gastronomica italiana.

(a memoria) I migliori 15 piatti che io abbia mai gustato:

 

Chef Mario Uliassi (Senigallia AN)
1) “Seppie giovani arrostite sporche, erbe selvatiche e granita ai ricci di mare”

Questo è per me il miglior piatto che io abbia mangiato. E’ ancora ben impresso nella mente anche se è stata una dura lotta nella scelta con ultra preparazione sempre dello chef Uliassi (che di seguito troverete)
Una preparazione fantastica, la delicatezza delle seppioline appena scottate ed il forte sapore dolce salato dei ricci un connubio perfetto ed incredibile. Ho avuto per molti minuti le papille gustative in delirio

 

Chef Mauro Uliassi (Senigallia AN)
2) “Fosso con erbe selvatiche cosce di rana e lumache”

Come detto sopra questo è un altro gran piatto di Uliassi considerando che ho sempre avuto una “repulsione” nel mangiare sia le rane che le lumache.

 

Chef Riccardo Camanini (Gardone Riviera BS)
3) “Anguilla affumicata cotta alla brace con crema e corona d’aglio candito”

Ho mangiato sia la mia che metà di quella del mio ospite, quando egli ha notato che mi  luccicavano gli occhi per la bontà della preparazione stessa.
Ho mangiato diverse preparazioni con le anguille; da L’alchimia di Milano, al ristorante Natura di Brescia e  da Berton a Milano, ma questa ragazzi è in assoluto la migliore.

 

Chef: Alajmo (Rubano PD)
4) “Cappuccino di seppia al nero”

Semplicemente da bis e cosi ho fatto senza vergogna

 

Chef: Giancarlo Perbellini (Verona)
5) “Risotto al barbecue, accompagnato dal maialino e  la sua salsa, spuma di mozzarella e coulis di pomodoro”

Premesso che ho sempre detto che il risotto migliore era quello dello chef Pietro Leemann del ristorante Joia di Milano, ora mi tocca tradirlo con il sublime e fantastico risotto di Perbellini.

 

Chef Jordi Cruz (Barcellona)
6) “Infuso di gamberoni con anice e zafferano”

Mi sposto leggermente dall’Italia per un’ottima preparazione del grande chef Jordi Cruz 2 stelle Michelin con il Ristorante Angle.
La delicatezza, la dolcezza, la leggera piccantezza di questo “brodetto”, “intruglio” o semplicemente Infuso è notevole.

AlchimiadelGusto

 

Chef Enrico Crippa (Alba CN)
7) “Agnello croccante alla camomilla alle spezie”

Le preparazioni dello chef Crippa risultano molto sofisticate ma dall’incredibile equilibrio ed armonia.
Mai mangiato un carne così ben fatta. Bè d’altronde si parla di un 3 stelle Michelin.

 

Chef Philippe Léveillé (Concesio BS)
8) “Spaghetto al nero, burrata, calamaretti, crema di pomodorino e dadolata di pane alla brace”

Io adoro la pasta la mangio in ogni modo e di ogni tipo, anche in bianco o con aceto balsamico invecchiato talmente ne sono goloso. Difatti non manco mai in tutti i ristoranti di assaggiare immancabilmente un piatto di pasta e/o di riso e la stessa deve essere molto al dente.
Questo piatto di Philippe è sublime un misto di “semplici” ingredienti da poter dire, alla fine, questa preparazione non è ottima..di più.

 

Chef Marco Acquaroli (Adro BS))
9) “Cipolla arrostita tartare di cipolla e caviale e latte cagliato”

Tutti sanno che la cipolla ha un sapore intenso e pungente, ma unito al caviale con il suo gradevole sapore sapido e leggermente dolciastro risulta un matrimonio dai gusti perfetti

 

Chef Errico Recanati (Porto Recanati AN)
10) “Gnocchi ripieni di lepre in salmì ed il suo ristretto”

Ho mangiato questa preparazione per circa 5 anni di fila e non mi ha mai stancato. Se vi trovate in quel di Recanati non mancate di fare tappa gourmet al ristorante Andreina.

 

Chef. Enrico Bartolini (Milano)
11) “Ravioli su pasta di arachidi ed una punta di limone, ricci di mare con brodo di pollo ruspante”

Pasta, mare, carne, frutta e frutta secca. Stentavo a crederci ma tutti ingredienti per un ottimo piatto

 

Chef Luigi Taglienti (Milano)
12) “Bianco e nero di seppia. Seppia con riduzione di agrumi e ricci di mare”

Il mare la fa da padrone in questa preparazione dal gusto intenso ma delicato dai sapori ben distinti

 

 

Chef Chicco e Bobo Cerea ( Brusaporto BG)
13) “Paccheri alla “Vittorio”
Piatto che ha fatto la storia (50 anni) del ristorante

Un mio caro amico un giorno disse, per sapere se uno chef è bravo devi chiedergli di prepararti una pasta al pomodoro la quale deve risultare non buona ma di più..molto di più.
Bè io questa pasta al pomodoro l’ho trovata dalla Famiglia Cerea Ristorante 3 stelle Michelin.
Avrò mangiato questo piatto almeno una ventina di volte. Instancabile. Una semplice bontà che non si può spiegare.
Apparentemente una preparazione molto semplice fatta con l’utilizzo di ingredienti giusti come pomodori San Marzano, e quello piccadilly.
Posso solo invitarvi a provarlo poiché questa è la dimostrazione che anche un semplice piatto può diventare una piacevole esperienza gourmet.

 

Chef Gianpaolo Raschi (Miramare di Rimini RN)
14) “Pizza a modo mio” Cruditè di pesce, mozzarella e pomodoro”

In uno dei migliori ristoranti del lungomare di Rimini potrete assaggiare una delle preparazioni più particolari che si possano gustare. Colori e profumi che ricordano una pizza ma senza esserlo. Dall’ottimo impatto visivo ed un piacere per il palato.

 

Chef. Antonino Cannavacciuolo ( Orta San Giulio NO)
15) “Crudo di gamberi con caviale e crema di tuorli d’uovo di Paolo Parisi”

Concludo la mia classifica dei piatti più buoni che ho mangiato con una preparazione di Cannavacciuolo.
Una delicata crema d’uovo con la dolcezza dei gamberi e la sapidità del caviale un ottimo piatto per un grande chef.

 

Se avete avuto anche voi il piacere di gustare i piatti in elenco ditemi la vostra..

 

lascia il tuo commento..