Dove mangiare a Napoli Ristoranti Pizzerie Trattorie tipiche e sfoglietelle napoletane

Mangiare bene a Napoli tra Ristoranti, Trattorie tipiche, Pizzerie e golose pasticcerie

Ho sentito spesso dire “Vedi Napoli e poi Muori”

Naaaa

Io dico VEDI NAPOLI E POI…TORNI.
Regole di vita che valgono soltanto qui e, credo, in nessun altro posto della terra.

Devo ammettere che prima di partire per questo Viaggio Gourmet, molti conoscenti mi ricordavano di stare molto attento dove camminavo, le stradine da prendere, quali i luoghi più pericolosi, non andare qua non andare li..ed anche in internet ho trovato tantissimi siti che parlano di “le cose da non fare a Napoli”
Mi spiace per tutti loro ma io ho trovato una Napoli fantastica e delle persone fantastiche sotto ogni punto di vista..

Una città incantevole e che sorprende per la sua bellezza per la sua storia ed arte. Ti trascina in uno stato d’animo che t’avvolge e ti accompagna ovunque tu vada..

Le cose da vedere sono davvero molte; dalla bellezza del Cristo Velato al il Museo Archeologico; il Museo di San Gennaro, i castelli, la sua cattedrale e passeggiate tra i vicoli tra cui Toledo, Chiaia e Via Dei Tribunali. (Sono le Vie principali e più frequentate sia da Turisti che dai napoletani stessi e queste sono piene di localini interessanti)

Napoli ti affascina anche grazie alla cordialità dei suoi abitanti, ai sapori tipici ed il buon umore che aleggia su tutta la città di Napoli.

Certo ho anche riscontrato cose poco gradevoli come l’abitudine di gettare la spazzatura in terra, litigare senza motivo, non rispettare precedenze e semafori (sia auto che pedoni) e sono molti simpaticamente inclini all’imbroglio.

Tornando però al lato Gourmet (sono qui soprattutto per questo) Napoli è una cucina a cielo aperto passeggiando potrete mangiare di tutto, dalla pizza a portafoglio alla pizza tradizionale ed all’ottima pizza fritta, taralli dolci e secchi ed infine la FAVOLOSA pasticceria.

In sostanza, quando visitate Napoli è quasi d’obbligo fare tappa in questi luoghi per assaporare la cucina verace di Napoli.

Si inizia fin dal primo mattino con la pasticceria per proseguire fino a pranzo tra le varie trattorie tipiche ed in attesa della cena fare merenda gustando una pizza fritta.

Certo l’attrazione di mangiare una pizza a Napoli potrebbe offuscare la cucina dei ristoranti, ma credetemi anche questi ristoranti sono meritevoli di una tappa gourmet.

Tra tutti i posti dove ho mangiato a Napoli, i locali che vi voglio consigliare dove non rimarrete delusi sono questi:

ANTICA LATTERIA
Vico Alabardieri, 30 (alla fine di Via Chiaia)

Non preoccupatevi dell’apparenza, vi garantisco che in questo storico locale sarete trattati molto bene. Mangerete una Genovese fantastica, delle crocchè favolose ed una parmigiana fantastica.

LE CROCCHE’

LA GENOVESE

 

OSTERIA DEL MARE DI PESCE &CHAMPAGNE

Non preoccupatevi della scritta “champagne” non è un posto di lusso ma molto alla mano, quasi di fronte al lungomare, dove poter gustare dell’ottimo crudo e pasta rigorosamente fatta in casa come ad esempio i gustosi scialatielli con astice. Troverete le preparazioni dello chef Ivano Picardi molto fedeli alla tradizione napoletana con quel pizzico di giusta creatività che non guasta mai.

SCIALATIELLO FATTO A MANO CON ASTICE

 

RISTORANTE VERITAS
Corso Vittorio Emanuele, 141

Qui dallo chef Gianluca troverete una cucina davvero ben fatta, una cucina ricca di spunti partenopei dove lo chef riesce a trovare il giusto equilibrio tra innovazione e tradizione.
Ne sono un esempio i tubettoni con il polpo sono grandiosi non provo neanche a spiegarveli vanno solo mangiati..

 

RISTORANTE PALAZZO PETRUCCI
Via Posillipo, 16

Davvero un bel posto, prendi un ascensore panoramico che ti porta fino in una elegante sala (praticamente in spiaggia).
Un bel tavolo vista mare ed inizi a gustare le gustose e ottime preparazioni dello chef Lino Scarallo.
Se decidete per questo ristorante vi consiglio da optare per il menù degustazione; piatti fantastici ne sono un esempio i Tagliolino con baccala e la Seppia su cremoso di mandorle
Certo un po’ caro ma parliamo di un Ristorante con stella Michelin e vale sicuramente una tappa romantica Gourmet

 

Ed ora passiamo alla pizza;
dopo averne provate qualcuna la mia scelta ricade solo su due le cui pizze le ho trovate semplicemente buone.
Mi spiace molto escludere dalla mia scelta la storica pizzeria Da Michele tanto amata da napoletani ma la pizza che in assoluto mi sono più piaciute sono queste:

PIZZERIA KALO’ 50
Piazza Sannazzaro 201/b

Una pizza molto buona, un impasto leggerissimo e digeribile, ingredienti di prima qualità ed un menù con ampia scelta.
Ciro Salvo lavora le sue farine con percentuali di acqua superiori alla media e grazie alla suo lavoro gli sono valsi riconoscimenti importanti dalla critica enogastronomica.
Da Ciro Salvo non c’è solo pizza ma anche golosità come la frittatina di bucatini ed i crocchè.

 

PIZZERIA BRANDI
Salita S.Anna di Palazzo, 1

Un locale storico di Napoli, alle spalle di piazza del Plebiscito. La storia racconta che proprio qui, sia nata la vera pizza Margherita che ancora oggi viene preparata e servita nello stesso identico modo.
Mangiare una pizza da Brandi è come mangiare un pezzo di storia. La sua pizza viene preparata con lievito naturale con una lievitazione di circa 8 – 12 ore. La scelta è ampia ma concentrata principalmente su pizze tradizionali

Friarielli e salsiccia

Tipica frutti di mare

 

Ed infine chiudo con due segnalazioni golose, LE PASTICCERIE
Ho mangiato sfogliatelle da “il cuore della sfogliatella” da Scaturchio, Casa Infante, da Mary e da Pintauro, ma la sfogliatella bella calda di Attanasio è grandiosa.

E se vi trovate in zona Toledo..ragazzi non perdetevi assolutamente “FIOCCO DI NEVE” un pasticcino che è stato inventato e che solo Poppella ha.

Le sfogliatelle di Attanasio (la riccia e la liscia)

La pasticceria Poppella con i suoi fiocchi di neve

In sostanza a Napoli, come detto, si mangia molto ma molto bene.
Non esitate ad entrare in piccoli locali che all’impatto potrebbero non piacervi fareste un grande errore poiché potrebbero rivelarsi scelte azzeccate.

E tu in quale ristorante di Napoli mi consiglieresti di andare a mangiare?

lascia il tuo commento..