FoodNews: Carlo Cracco sfida gli Chef

The final table, Carlo Cracco sfida gli chef internazionali

Finalmente vedremo Carlo Cracco da Giudice onnipresente a concorrente..

Naturalmente non si tratta di Masterchef o Hell’s Kitchen ma “semplicemente” una interessante e curiosa sfida tra rinomati Chef, ognuno in rappresentanza del proprio paese, provenienti da tutto il mondo e con Cracco nostro rappresentante. (speriamo bene)

Succede a The final table, nuovo cooking show globale annunciato da Netflix in arrivo entro la fine dell’anno. L’obiettivo è ottenere un posto al “Final Table” e sedersi assieme a nove leggendarie icone culinarie internazionali.

Nel cast figurano anche Andoni Aduriz (Spagna), Enrique Olvera (Messico), Clare Smyth (Regno Unito), Helena Rizzo (Brasile), Vineet Bhatia (India), Grant Achatz (Stati Uniti), Yoshihiro Narisawa (Giappone) e Anne-Sophie Pic (Francia). Presentata da Andrew Knowlton e James Beard (scrittore nonché redattore di Large, Bon Appétit).

La competizione vede 12 squadre composte da due chef sfidarsi tra loro cucinando i piatti tipici di Messico, Spagna, Inghilterra, Brasile, Francia, Giappone, Stati Uniti, India e Italia, con un Paese diverso e la sua cucina protagonisti in ogni episodio.

Con la partecipazione di celebrità, critici gastronomici e i più grandi chef nazionali, per il duro compito di eliminare le varie squadre fino alla finale che vedrà solo all’ultimo episodio lo chef vincitore

Detto tutto questo la domanda sorge spontanea:

Chi ha scelto Carlo Cracco come nostro rappresentante? Con quale criterio e perché?

AdG: Rino.

 

Un pensiero riguardo “FoodNews: Carlo Cracco sfida gli Chef

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.