Ristorante Uliassi

RISTORANTE ULIASSI

Chef: Mauro Uliassi

Banchina di Levante, 6 Senigallia (AN)

Tel. 071 65463

Riconoscimenti Guide: 3 stelle Michelin – 3 forchette Gambero Rosso

Spesa media escluso vini: € 135,00

Magnifico, spettacolare e sempre al di sopra delle mie aspettative (come sempre d’altronde)

E’ ormai per me un appuntamento fisso con Mauro e Catia Uliassi…un gradevole appuntamento che mi vede qui quasi tutti gli anni tra luglio e settembre.

Il Ristorante, come ormai ben sapete è situato a circa 200 metri dal centro di Senigallia, tra il porto e la rinomata spiaggia, dispone di due piccole sale con vista mare ed una meravigliosa veranda direttamente sulla spiaggia dove la sera si cena a lume di candela e di giorno si è coccolati dalle onde del mare dove non vorresti mai che finisse.

Il locale è raffinato in piena sintonia con l’ambiente che lo circonda e con tavoli ben distanziati.

Vengo accolto dall’affascinante, professionale ed ottima anfitrione qual’ è Catia..ogni anno è sempre più splendente che mai (quale sarà mai il suo segreto? – forse merito di Mauro?)

Subito all’attacco con un aperitivo, offertomi da Catia, con delle ottime amuse bouche (si inizia alla grande). Scelgo un menù di degustazione pilotato (diciamo pure deciso e consigliato da Catia il quale poi si rivelerà un’ottima scelta)

Gambero crudo agli agrumi – Fondente di patate mazzancolle…non ci sono portate da poter dire “consiglio questo o quello” qualunque sia la vostra scelta risulterà ottima.. ma se proprio insistete bè allora dovete assolutamente assaggiarlo questo fondente di patate e mazzancolle, poiché l’ho trovato particolarmente speciale, azzardato ma ottimo.

La cucina di Mauro è creativa, moderna, mai ferma e sempre alla ricerca di curiosità ed innovazione.

In sostanza la sua cucina dire ottima è dir poco, nulla fuori posto, qui si fa tutto con apparente estrema facilità dove il commensale si sente avvolto da una magica atmosfera che Catia e Mauro Uliassi riescono a creare e farti vivere.

Ottima la cantina dai giusti ricarichi anche se ho bevuto dell’ottima birra.

Quando si utilizza l’ottimo più volte, inutile dirvi “valida tappa gourmet ovunque voi siate”

 

Rispondi